Diorama letterario n. 337

[di seguito il sommario del numero 337 di DIORAMA LETTERARIO – rivista di attualità culturali e metapolitiche]

IL PUNTO
Imparare dalle sconfitte? (Marco Tarchi)

LABORATORIO
Le opinioni di Alain de Benoist:
Dopo il primo turno della presidenziale
Vi piace la globalizzazione? Votate Macron
La “post-verità”? L’emozione consente la manipolazione
La demondializzazione, futuro delle nazioni?
I dipendenti pubblici e alcuni pregiudizi
Tre tigri e un’anatra senza testa
Identità e sovranità, due concetti indissociabiliùSu Trump e Le Pen
Macron non è la marionetta prefabbicata che si pensava fosse

L’INTERVISTA
Interventi di Marco Tarchi
Se arriverà al 40%, la Le Pen vincerà anche da sconfitta
Il populismo non è sconfitto
Risentimento e politica
Nessuno rifugge dalla tecnica del polverone
Renzi come Macron?
La Lega di Salvini e le sue prospettive
Dopo il primo turno delle elezioni amministrative dell’11 giugno: le prospettive del M5S e del centrodestra

OSSERVATORIO
In marcia! (Giuseppe Giaccio)
Dove va il Front National? (Marco Tarchi)

OPINIONI
Il compito dei veri europei (Gérard Dussouy)

DOCUMENTI
I sovranismi sociale, politico e identitario possono riconciliarsi (intervista di Jacques Sapir)

SCIENZE SOCIALI
Edoardo Novelli, La democrazia del talk show (Alfonso Noel Angrisani)

TRADIZIONI
Giuseppe Parisi, Itinerari e migrazioni (Giuseppe Del Ninno)

OFFERTE LIBRARIE
Libri in copia unica da una biblioteca personale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *